Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Il corsetto dell’imperatrice

05 Aprile ORE 18:30
Il corsetto dell'imperatrice - Film d'Essai
Prossime Date

Paese: Austria, Francia, Germania, Lussemburgo
Regia: Marie Kreutzer
Interpreti: Vicky Krieps, Florian Teichtmeister, Katharina Lorenz, Jeanne Werner
Durata: 105 min

Nel 1877, a Vienna, l’Imperatrice Elisabetta d’Austria, conosciuta come Sissi, compie 40 anni, ma è infelice nella sua gabbia dorata. Insoddisfatta del rigido protocollo di corte e della mancanza di affetto dal marito Francesco Giuseppe. La sua intelligenza e passione per la cultura non sono apprezzate dalla corte. Sentendosi soffocata e incompresa, Elisabetta lotta contro l’oppressione delle donne nel suo tempo e delinea una figura complessa e tormentata, ancora fonte di interesse storico.

Dimenticate la Sissi di Romy Schneider. Nel bel film dell’austriaca Maria Kreutzer l’intramontabile Elisabetta di Baviera è un’icona mèta-temporale. Un telescopio (e insieme un microscopio) puntato sulla condizione femminile di oggi e di ieri. Nel misto di arroganza e vulnerabilità con cui la superdotata Vicky Krieps ritrae questa amazzone dai molti amanti, sempre intrattabile e spesso ingiusta con figli e ancelle. Nella grande attenzione riservata alla vita di corte e agli innumerevoli comprimari, che danno rilievo, profondità, universalità agli affanni dell’imperatrice. Usare la Storia come specchio deformante del presente è sempre un esercizio rivelatore. Se resta Storia.
Fabio Ferzetti

Ingresso ai film del Club d’Essai
Per chi è già abbonato alla rassegna principale 4,00 €
Per i non abbonati: 6,00€

Dettagli

Data:
Aprile 05
Ora:
18:30
Categoria Evento :
Film d'Essai
Il corsetto dell'imperatrice - Film d'Essai
Prossime Date

Paese: Austria, Francia, Germania, Lussemburgo
Regia: Marie Kreutzer
Interpreti: Vicky Krieps, Florian Teichtmeister, Katharina Lorenz, Jeanne Werner
Durata: 105 min

Nel 1877, a Vienna, l’Imperatrice Elisabetta d’Austria, conosciuta come Sissi, compie 40 anni, ma è infelice nella sua gabbia dorata. Insoddisfatta del rigido protocollo di corte e della mancanza di affetto dal marito Francesco Giuseppe. La sua intelligenza e passione per la cultura non sono apprezzate dalla corte. Sentendosi soffocata e incompresa, Elisabetta lotta contro l’oppressione delle donne nel suo tempo e delinea una figura complessa e tormentata, ancora fonte di interesse storico.

Dimenticate la Sissi di Romy Schneider. Nel bel film dell’austriaca Maria Kreutzer l’intramontabile Elisabetta di Baviera è un’icona mèta-temporale. Un telescopio (e insieme un microscopio) puntato sulla condizione femminile di oggi e di ieri. Nel misto di arroganza e vulnerabilità con cui la superdotata Vicky Krieps ritrae questa amazzone dai molti amanti, sempre intrattabile e spesso ingiusta con figli e ancelle. Nella grande attenzione riservata alla vita di corte e agli innumerevoli comprimari, che danno rilievo, profondità, universalità agli affanni dell’imperatrice. Usare la Storia come specchio deformante del presente è sempre un esercizio rivelatore. Se resta Storia.
Fabio Ferzetti

Ingresso ai film del Club d’Essai
Per chi è già abbonato alla rassegna principale 4,00 €
Per i non abbonati: 6,00€

Dettagli

Data:
Aprile 05
Ora:
18:30
Categoria Evento :
Film d'EssaiFilm d'Essai