Auditorium
Cavalier Mario Magnetto

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto

12/05/2017 18:30

Mr. Holmes Il mistero del caso irrisolto - Teatro Magnetto

Titolo MR. HOLMES – IL MISTERO DEL CASO IRRISOLTO (Mr. Holmes – USA, GB – 2015)
Regia Bill Condon
Interpreti Ian McKeIllen, Laura Linney, Milo Parker, Hiroyuki Sanada
Soggetto Mitch Cullin (romanzo), A.C.Doyle (personaggio)
Sceneggiatura Jeffrey Hatcher
Fotografia Tobias A. Schliessler
Costumi Keith Madden
Scenografia Martin Childs
Musica Carter Burwell
Montaggio Virginia Katz
Durata 1h 44min

Il Film

Sherlock Holmes si è ritirato in pensione e vive in un tranquillo villaggio con la signora Munro, la sua governante, e il figlio di lei, aspirante investigatore. Il celebre
detective, però, è tutt’altro che sereno poiché è ossessionato da un caso irrisolto di 50 anni prima.

Il Regista

I suoi due film più conosciuti sono “Demoni e dei”, per cui ha vinto l’Oscar alla migliore sceneggiatura non originale, e “Dreamgirls”. La casa di produzione cinematografica Summit Entertainment gli ha affidato la regia di “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1 e The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2”, tratti dall’ultimo capitolo della saga di Stephenie Meyer.

Commenti dei critici

(…) è un film che merita parecchia attenzione. Piuttosto che sulla soluzione degli enigmi, l’interesse verte su domande più complesse e globali: qual è il rapporto
tra il vero, il falso e la rappresentazione? Cosa può fare la scrittura per rendere reale il reale? (…) Ma la soluzione non è il criterio che dà il senso al film; tanto da
consentire a Holmes la battuta che ci saremmo aspettati d meno: “Non tutto si può spiegare”. Come protagonista Ian McKellen era la scelta naturale di Bill Condon, il quale lo aveva già diretto nel biopic su James Whale ‘Demoni e dei’, parte per la quale fu candidato all’Oscar. Non bisogna perdersi il duetto che l’attore fa con Milo Parker, undicenne dalla faccia intelligente scelto altrettanto bene per il ruolo di Roger, apprendista apicultore e promettente aspirante detective.

(Roberto Nepoti – La Repubblica – novembre 2015)

Anche i miti invecchiano. Dopo lo Holmes muscolare e digitale di Robert Downey Jr., ecco dunque il detective 90enne, smemorato e dubbioso, impersonato dal
sempre sublime Ian McKellen. (…) Condon (…) reinventa con grazia un mito cui il tempo, stranamente, sembra donare ogni anno più forza.

(Fabio Ferzetti – Il Messaggero – novembre 2015)

Settantacinque anni, un percorso glorioso segnato da tutti i più importanti riconoscimenti che un attore di cinema e teatro può desiderare, McKellen disegna, in
‘Mr.Holmes’, diretto da Bill Condon, un personaggio che supera di gran lunga i limiti della storia, che rimanda all’interiorità del protagonista e spinge il pubblico a
riflettere su un tema universale come quello della vecchiaia. Se recitare è (anche) un atto nobile, questo è il modo migliore per compierlo.

(Fulvia Caprara – La Stampa – novembre 2015)