Teatro
Magnetto

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

La Conseguenza

11/09/2020 18:30 - 21:15

|Evento ricorrente (vedi tutti gli eventi)

Un evento il 23/10/2020 alle 21:15

Evento Navigazione

Genere: Drammatico, Sentimentale, Guerra
Regia: James Kent
Attori: Keira Knightley, Alexander Skarsgård, Jason Clarke, Kate Phillips, Tom Bell, Alexander Scheer, Flora Thiemann, Fionn O’Shea, Jannik Schümann, Claudia Vaseková
Paese: Gran Bretagna, USA
Durata: 108 min
Film diretto da James Kent. Amburgo, 1946, nella città tedesca del dopoguerra, distrutta dai bombardamenti, giunge dall’Inghilterra in pieno inverno Rachael Morgan(Keira Knightley) per ricongiungersi con il marito Lewis (Jason Clarke), un alto ufficiale dell’esercito britannico, incaricato di ricostruire la cittadina in macerie.
Contrariamente alle aspettative della giovane donna, i due coniugi non prendono un alloggio per conto proprio ma vanno ad abitare in una lussuosa villa requisita dalla Commissione di Controllo britannica, dove risiede un vedovo tedesco, Stefan Lubert (Alexander Skarsgård), ex architetto di prestigio, ora impiegato come operaio alla pressa, insieme alla figlia quattordicenne Freda (Flora Thiemann).
Da principio la convivenza sarà molto difficile, soprattutto a causa del malumore e della diffidenza di Freda, la quale non digerisce la presenza dei due estranei che occupano le loro stanze costringendoli a dormire nella soffitta della magione. Anche Rachael, da parte sua, nutre molti dubbi e non capisce la clemenza del marito nei confronti di Lubert, a suo avviso responsabile di far parte di una nazione che ha condotto una guerra folle e sanguinosa e ancora segnata per un grave lutto subito dalla sua famiglia a causa dei tedeschi.
Lewis e Rachael affrontano il dolore senza trovare il modo di supportarsi a vicenda, ognuno chiuso nella propria sofferenza, tanto che le incomprensioni con il marito, che passa molto tempo lontano da lei per dedicarsi al lavoro, portano la donna ad avvicinarsi inaspettatamente a Stefan, uomo che lei inizialmente disprezza ma che impara a conoscere, capendo che anche lui è stato una vittima del conflitto, a causa del quale ha perso la moglie, e che in guerra è necessario distinguere tra chi l’ha voluta e combattuta e la gente comune che invece l’ha sofferta e subita.

Ingresso ai film del Club d’Essai mediante mini-abbonamenti

  • Per chi è già abbonato alla rassegna principale del Cine Club: Tessera personale per n° 2 film a 7,00 €
  • Per i non abbonati:Tessera Personale per n° 2 film a 10,00€

Orario: 18,30 e  21,15

News